Come Gestire la Cronologia su Google Chrome

Oramai è divenuto un dato di fatto: la maggior parte del tempo che ciascun utente trascorre seduto al PC lo fa usufruendo, al contempo, di internet.

Quanto appena accennato costituisce una reale constatazione che, nel corso degli anni, è andata maggiormente dilagando, sino a coinvolgere un gran numero di persone, sempre più attratte da quanto può offrire il web e dalle innumerevoli risorse reperibili mediante un semplice collegamento ad internet.

Proprio per questa ragione, integrati all’intero dei browser, ritroviamo apposite sezioni mediante cui è possibile tenere traccia di quando visualizzato nel corso della navigazione in internet, raccogliendo il tutto sotto la ben generica e scarna voce di cronologia.

Sebbene però sia possibile prendere atto di tutti siti web visitati mediante qualche click tra gli strumenti del nostro browser web, tante volte risulterebbe però molto più utile avere a propria disposizione un qualcosa di ben più specifico e dettagliato al fine di analizzare in che modo è stato trascorso il tempo online o magari, molto più semplicemente, nel tentativo di riuscire a reperire quel dato www visitato giorni e giorni addietro.

Proprio per questa ragione è stato dunque ideata un interessante e performante estensione per l’oramai apprezzatissimo browser di casa Google.

Si tratta di History2, un applicativo specifico per Chrome che permette di ottenere un controllo più rapido e preciso di quella che è la cronologia del browser andando ad applicare una suddivisione per giorni relativa ai siti web visitati e mostrando i risultati delle ricerche effettuate in modo più ordinato e conciso.

Una volta installata l’estensione, vedremo far capolino, nella parte alta del browser, un apposita icona con su scritto H2 che, una volta cliccata, permetterà di accedere alla cronologia relativa agli ultimi sette giorni di navigazione online, secondo la modalità sopra descritta.

La suddivisione, effettuata per giorni, andrà a raggruppare tutta una serie di categorie espandibili al fine di aiutare a trovare il sito web che si sta cercando in modo molto più semplice rispetto a quanto è possibile fare di consueto.

In conclusione, History2 risulta dunque un ottima risorsa per tutti coloro che sono alla ricerca di uno strumento per ottenere una maggiore organizzazione e gestione del proprio browser e delle proprie ricerche, il tutto mediante un affidabile estensione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *